fileadmin/_processed_/b/3/csm_Alberto_Zanatta_Tecnica_d9397644ef.jpg

Alberto Zanatta, Tecnica Group

“Abbiamo modificato gli atteggiamenti dei nostri manager”

Tecnica ha una tradizione nello sviluppo di innovazioni straordinarie. Ispirato dal primo sbarco dell’uomo sulla luna, nel 1969, il fondatore dell’azienda, il veneziano Giancarlo Zanatta, ha inventato il Moon Boot. Oggi suo figlio Alberto ricopre la carica di CEO. Brand del gruppo Tecnica come Blizzard (sci), Nordica (sci e scarponi da sci) e Lowa (scarpe da scalata e da trekking) fissano da decenni gli standard negli sport invernali.

Per Alberto Zanatta, tutto ciò non è mai stato qualcosa da dare per scontato. Gli sciatori dilettanti che affittano gli sci invece di comprarli sono sempre più numerosi. I produttori di articoli sportivi operano per giunta in un settore ad alta stagionalità, caratterizzato da ampie fluttuazioni della domanda. Nella collaborazione con Porsche Consulting, l’obiettivo era perciò accelerare i tempi di risposta dell’azienda nella produzione di sci ad alte prestazioni. Sono stati introdotti dei processi altamente flessibili per eliminare i colli di bottiglia nello sviluppo e nella produzione. Di conseguenza, i tempi di lavorazione e i livelli delle scorte si sono dimezzati, e il fabbisogno di spazi produttivi si è ridotto di quasi il 40%. Ma il beneficio più importante, secondo Zanatta, va ben oltre gli indicatori critici di performance: “Abbiamo modificato gli atteggiamenti dei nostri manager, e abbiamo dimostrato di poter cambiare gli assetti organizzativi per soddisfare più rapidamente i desideri dei nostri clienti”.