Marco Cesari, Bonfiglioli

“Abbiamo dovuto ripensare la situazione e cambiare la nostra strategia”

Se non fosse per Bonfiglioli, ogni anno migliaia di turbine eoliche ed escavatori di grandi dimensioni non funzionerebbero. La società italiana è il principale produttore di motoriduttori e motori elettrici sul mercato. Per poter continuare ad espandere la propria posizione, lavora costantemente sul raggiungimento dell'eccellenza operativa. Quando il Direttore Operations, l’Ing. Marco Cesari, è entrato in azienda nel 2009, si è subito reso conto che, anche se le vendite erano in aumento, i profitti stavano calando notevolmente. "Abbiamo dovuto ripensare la situazione e cambiare la nostra strategia", ricorda l’Ing. Cesari. Ma non è stato così semplice. "Tutti parlavano di cambiamento, ma ciò a cui si riferivano era il cambiamento degli altri dipartimenti e non del proprio", dice con un sorriso.

Cesari si è rivolto a Porsche Consulting per ottenere il giusto supporto in questa fase di cambiamento. Aveva studiato con attenzione la crisi che Porsche aveva attraversato nei primi anni novanta e come l'azienda fosse riuscita ad emergere con successo. "Proprio come in Porsche, la nostra soluzione non poteva consistere solo in un aumento delle vendite. Ci siamo invece concentrati sul nostro portafoglio prodotti, razionalizzando la gamma". Insieme con i consulenti di Porsche Consulting, Bonfiglioli ha sviluppato una strategia di trasformazione e rilancio dell'azienda. I risultati sono impressionanti: Bonfiglioli ha ridotto il tempo di set-up di circa il 40 per cento, ha migliorato notevolmente il grado di certezza nella pianificazione della produzione e ha ottenuto una riduzione dei costi di produzione di circa 1,1 milioni di euro l'anno.